SALUTE

LA FILARIOSI

SALUTE

La filariosi Le zanzare sono responsabili della diffusione di un parassita chiamato Dirofilaria Immitis, che provoca una grave malattia : la Filariosi Cardio-Polmonare. Il periodo durante il quale i nostri animali rischiano maggiormente di contrarre la malattia è quello che va da marzo a novembre, anche se negli ultimi anni sono da considerarsi a rischio anche i mesi invernali, infatti non è raro trovare nelle nostre case qualche zanzara anche in pieno inverno. Le forme immature del parassita, chiamate larve, vengono inoculate al cane tramite la puntura della zanzara durante un pasto di sangue. Si accrescono nei tessuti del loro ospite e dopo 6-8 mesi si riversano nel sangue, raggiungendo la loro sede definitiva, che è la porzione destra del cuore e alcuni vasi polmonari. La pericolosità di questa malattia è dovuta principalmente ai danni che i parassiti adulti provocano al cuore, infatti le filarie adulte hanno le dimensioni di uno spaghetto e vivono in gruppi numerosi formando delle matasse all'interno del cuore stesso e dei vasi polmonari causandone la dilatazione e l'indebolimento delle pareti. In sostanza causano un'insufficienza cardiaca che nel tempo porta a morte l'animale. Sintomi Il sintomo che possiamo riscontrare con maggiore frequenza nel cane è il facile affaticamento e l ’intolleranza all’esercizio fisico che negli stadi più avanzati, può sfociare in vere e proprie "sincopi”. Altri sintomi sono: apatia, appetito capriccioso, dimagrimento e spesso anche tosse. Purtroppo quando è possibile riconoscere la presenza dei sintomi significa che il cuore è già molto sofferente. Controlli annuali Se riscontriamo nel nostro cane dei sintomi sospetti è importante una repentina visita dal Veterinario. È poi bene effettuare dei controlli annuali, preferibilmente nel mese di marzo, per assicurarci che il nostro amico a quattro zampe non abbia contratto l’infezione. Con poche gocce di sangue il veterinario può eseguire un test diagnostico specifico e dirci nel giro di pochi minuti se il nostro cane è sano o ha contratto la malattia. Questo esame ha il vantaggio di poter individuare la malattia prima che il cuore abbia sofferto ed abbia subito alterazioni strutturali, quindi prima che sia presente qualsiasi sintomo. Nel caso in cui il cane risulti malato, esiste fortunatamente una cura efficace per questa malattia, la cosa importante è farla più precocemente possibile. Prevenire Contro la Filariosi l’arma migliore che abbiamo è la prevenzione. A tal proposito in commercio esistono farmaci efficaci contro le forme immature del parassita e che impediscono a queste di svilupparsi e diventare filarie adulte. Tali farmaci esistono in diversi formati: compresse e tavolette ad uso orale oppure fialette da applicare sulla cute che il proprietario deve ricordarsi di utilizzare una volta al mese, inoltre esiste una formulazione iniettabile molto pratica ,questa può essere somministrare solo dal Medico Veterinario ed ha il grosso vantaggio che si somministra una sola volta all'anno. Compresse, tavolette e fialette si possono trovare in confezioni diverse e quindi con differenti dosaggi di farmaco che variano in base al peso dell’animale. Se si decide di utilizzare nella prevenzione le compresse o le fialette è importante non dimenticare di somministrarle per evitare che il nostro amico a quattro zampe rimanga "scoperto” e quindi facilmente aggredibile dalla malattia. Mai come in questo caso è vero il detto “MEGLIO PREVENIRE CHE CURARE !!!!!”


RICHIESTA

© clinicaveterinariagliana.it